{VIVERE CREATIVO – Crea il tuo album delle vacanze con lo Scrapbooking!}

Ho scoperto lo Scrapbooking quasi per caso,nei primi anni in cui Internet ha fatto la sua comparsa in casa mia.Avevo il pc da molto tempo ma, senza una connessione,mi limitavo a fare ricerche su Encarta e giocare al solitario.Poi…la rivoluzione.Quando finalmente … Continua a leggere

{Agropoli da scoprire – Parte I}

E’ strano come
un posto possa cambiare cosi tanto
a seconda di quanto cambiamo noi.
Mi spiego:
ero stata ad Agropoli nel 2008,
io ero una ragazzina alla scoperta di me stessa,
delle mie passioni, di cosa volevo fare nella vita e 
passavo di striscio accanto alle cose e alle persone
senza dar peso a tanti dettagli che, 
se solo avessi guardato bene, mi avrebbero dato risposte a domande
che mi sono posta per anni. 
Avevo i capelli lisci, e rossi.
Frequentavo Lingue, a Napoli.
Non avevo la fissa per la fotografia.
Non sapevo ancora che un giorno avrei fatto la pasticciera.
E Agropoli allora mi piacque ma 
negli anni non aveva lasciato in me un segno molto profondo.

Visitando Agropoli oggi, a 26 anni compiuti di fresco, 
con le idee leggermente (ma non troppo!) più chiare e 
con una passione per la vita
decisamente più radicata di prima,
ho scoperto una nuova città.
Un posto in cui probabilmente vivrei volentieri.
Agropoli è per chi in vacanza vuole rilassarsi ma
anche provare a fare cose nuove;
per chi ama scoprire nuovi sapori;
per gli appassionati di storia, di arte, di cultura;
per chi adora mangiare gelati;
per gli amanti dei gatti, dei libri e dei mercatini;
per chi vuole fare tiro con l’arco, equitazione o semplicemente pattinare.
Questa è Agropoli…

ag06

Se siete curiosi di scoprire perchè si chiama cosi, 
a che epoca risale, 
a quali guerre è sopravvissuta o
qual è la storia del suo bellissimo Castello Aragonese, io vi consiglio di cliccare qui.

ag02

ag01

Giardino e teatro all’aperto,
il bellissimo Castello,
che si affaccia sull’altrettanto bellissimo mare di Agropoli, 
ospita anche bellissime mostre… 

ag03

ag05

ag04

Ma il bello di questa visita non è solo la meta,
bensì la passeggiata per raggiungerla!
Salendo gli scaloni che permettono di arrampicarsi sul promontorio
si fanno davvero ottimi incontri…

ag16

Prima di arrivare al Castello, 
sosta obbligatoria nella Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli
Non solo è il cuore della città ma
anche il posto ideale da cui godere della vista del porto -indimenticabile al tramonto 
e illuminato da mille lucine di notte, come un presepe.

ag14

ag15

Ovviamente non ho visitato solo chiese e castelli 
in queste due settimane… mi sono dedicata molto anche al cibo!
Sapevate che ad Agropoli è tipica la ”pizza nel cestino”?
Io l’ho mangiata una sera alla Pizzeria U ‘ Sghiz.
E’ diversa dalla classica pizza tipica di Napoli,
ma ugualmente gustosa e viene servita
già tagliata in quattro spicchi, in un cestino di vimini,
da mangiare con le mani!
Se passate, fermatevi a vedere il Pozzo dei desideri,
con la sua antica leggenda di principi e principesse…

ag07

Se avete solo voglia di uno sfizio,
da condividere con gli amici o con la dolce metà
mentre salite al Castello,
allora dovete assolutamente fare tappa alla Cuopperia Saracena!
Per pochi euro (e con un po’ di pazienza, vista la fila!)
gusterete saporiti cuoppi di frittelle, verdure in pastella, frittura di pesce.

ag09

Per concludere, il dolce. 
Ho assaggiato diversi gelati (oltre che cornetti, graffe…)
e vi consiglio vivamente di non perdervi quelli di Belinda.
Seduti ai loro tavolini colorati, in pieno centro città ma a due passi dalla spiaggia
si ha la percezione di non poter desiderare nient’altro dalla vita!

ag10

E se il gelato vi piace gustarlo
seduti comodamente sulla poltrona, in balcone o dopo cena
basta chiederlo da portare e…guardate un po’!
Adoro il loro packaging! ❤

ag11

 Se siete fortunati, poi, 
passeggiando per le strade del centro storico,
tra le bancarelle di libri, artigianato e dolciumi antistanti la Chiesa della Madonna delle Grazie,
il Teatrino delle Marionette e i colorati negozi tipici dei luoghi di villeggiatura,
vi imbatterete in qualche rappresentazione in costumi d’epoca,
con tanto di sbandieratori e banda musicale…

ag19

Nel caso in cui non vi avessi ancora convinto a scegliere Agropoli
per il vostro prossimo viaggio, fate un salto qui sul blog nei prossimi giorni,
per la seconda parte del foto-reportage delle mie vacanze…
vi aspetto! ❤ 

{ISPIRAZIONI A TEMA #8 – LLUVIA}

”Non sapevo che cosa preferire:
il temporale, che forse avrebbe portato con sé delle sorprese,
oppure il tempo bello che avrebbe consentito la festa.”
(Cit. A. Von Speyer)

Immagine

Ok, ci eravamo sbagliati.
Niente Primavera per adesso.
Sembra proprio che non voglia smettere di piovere,
giusto per rovinarci anche i programmi per il 1° Maggio!
Ma io non mi lascio abbattere dal maltempo e
vi propongo tante idee creative!
Prima però qualche curiosità e
un po’ di info utili.

Per esempio…

Sapete come definisce la PIOGGIA il dizionario Treccani?
Per chi guida, consigli per evitare problemi sulle strade quando piove!
Se avete dei bimbi, perchè non raccontare loro com’è nata la pioggia? Fatelo con una filastrocca!
Sapeste quante canzoni hanno come tema la pioggia….

Dunque, siete pronti a lasciarvi ispirare???
Vi ricordo che tutte le immagini di questo post
sono tratte da Pinterest!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

 

{ISPIRAZIONI A TEMA #4 – Matrioshka

Come una matrioska il cuore 
ogni volta che si apre 
un altro più piccolo ne mostra 
e dentro un altro un altro ancora. 
Cosicché ciascuno meno l’ultimo
sia fodero di un altro.
Così l’amore si protegge
e ci consuma.

-Franco Buniotto-

Chi di noi non ha, tra i giocattoli dell’infanzia,
un set di bambole russe?
Le mie matrioske, ancora intatte come quando le ho ricevute in dono,
sono rosse, il mio colore preferito.
E sono diventate una delle mie passioni
non molto tempo fa.
A prima vista, possono apparire grottesche e kitch
ma a ben guardarle sono cosi femminili e rassicuranti!
Ultimamente sono tornate di moda e
io ne voglio approfittare per proporvele in una vasta gamma di idee
(craft e non)
proprio a ridosso dell’8 Marzo
perchè saranno anche un po’ il mio modo di
celebrare le donne
ed in particolare quelle che ogni giorno mi ispirano!

Perciò, stay tuned e….lasciatevi ispirare!!

Vi ricordo che tutte le immagini utilizzate per questo post sono tratte da Pinterest.

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

{ISPIRAZIONI A TEMA #2 – Manzanas.

{Il peccato non nacque il giorno in cui Eva colse una mela:
quel giorno nacque una splendida virtù chiamata disubbidienza.}

Oriana Fallaci

Secondo appuntamento per questa piccola
rubrica creativa
dedicata all’ispirazione che corre sul web.
Stavolta per la mia raccolta di fotoispirazioni ho scelto
un tema goloso, croccante e salutare:
la mela!
E’ uno dei pochi frutti che amo davvero,
lo trovo perfetto: nella forma, sinuosa e rassicurante;
nei colori, che variano dai toni più caldi a quelli più rinfrescanti;
nel gusto, fresco e mai scontato.
Sapevate che esistono un sacco di proverbi su questo frutto?
Da quello che vede la mela cadere mai troppo lontano dall’albero a
quello in cui si consiglia una mela al giorno per non vedere troppo spesso il medico,
passando per quello che ammonisce: Basta una sola mela marcia e far marcire tutte le altre!
Se avete voglia di scoprirne altri -italiani e non, dovete assolutamente cliccare qui!!

E ora non vi resta che lasciarvi ispirare,
per dolci pasticci, fantasiose decorazioni o semplicemente per uno scatto diverso dal solito!
(Vi ricordo che tutte le immagini che trovate in questo post sono tratte da Pinterest)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

{Ispirazioni a tema #1 – Blanco

“Bianco, mi ha detto, il colore dell’origine e della fine.
Il colore di chi sta per cambiare condizione.
Bianco, mi ha detto, il colore del silenzio assoluto;
non il silenzio della morte, ma quello del preludio a tutte le metamorfosi possibili.”

-Marcela Serrano, Il tempo di Blanca-

Inizio oggi una nuova rubrica
che spero sia utile a voi com’è utile a me.
Un appuntamento
-che per ora non avrà cadenza fissa-
per tutti coloro che cercano ispirazione,
per chi vuole scoprire, sperimentare, provare,
per coloro che come me amano girovagare in rete e raccogliere idee
per poi scambiarsele.
Per tutti gli appassionati pasticcioni che, come me,
cercano e trovano l’ispirazione ovunque,
nei musei come nelle erboristerie,
ammirando una colonna oppure un abito.

Inizio con un tema particolare, il bianco.
Un colore che in passato ho snobbato, considerandolo freddo e noioso
ma che oggi rivaluto.
Il bianco mi rilassa, mi calma ma allo stesso tempo
mi mette voglia di fare, creare, pasticciare!
E’ il più elegante dei colori, per quanto mi riguarda.
E ha un sacco di significati interessantissimi
(che potete scoprire qui).

Non vi resta che lasciarvi ispirare!
(Tutte le immagini usate in questo post sono tratte da Pinterest)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

{LA MIA SETTIMANA IN 7 SCATTI – 18/24 NOV 2013}

Che settimana.
Ci penso e non me ne capacito… in soli sette giorni è cambiato tutto!
Cosi, senza preavviso.
Ora ho nuovi ritmi, nuovi orari, una nuova routine.
Ho un lavoro.
Quello per cui ho studiato, fatto esami, lavorato come stagista in un’altra città facendo anche la pendolare.
E’ stata una settimana tosta. Qualsiasi inizio lo è, no?
Ci ho messo un po’ a raccogliere sette foto. Nelle ore libere dal lavoro ho dormito, per lo più.
E poi…

Immagine

#1
Ho preso un meraviglioso té serale in compagnia di mia madre e delle mie amiche.
Ad ognuna il suo gusto.
Io sono una da té classico con una zolletta di zucchero e qualche goccia di limone.
E voi?

Immagine

#2
Ho fatto le meringhe!
O meglio, con tanta pazienza le ha fatte la mia amica di pasticci Nata per i fornelli.
Sei teglie colme di meringhe spumose e colorate, che prossimamente diventeranno la
decorazione di una torta di laurea molto speciale!

Immagine

#3
Ho raccolto delle bellissime foglie di colori autunnali.
Per cosa le userò?
Non lo so ancora, ma qualche idea mi verrà!!
Intanto, prendo ispirazione da Pinterest…se volete anche voi qualche idea
su come utilizzare le foglie raccolte fin’ora, cliccate qui!

Immagine

#4
Ho ritrovato il profumo,
intenso ed inebriante,
dei mandarini.
Esiste qualcosa di più invernale e confortante?
Preannuncia il Natale, le feste, i dolci ricchi e le tavolate abbondanti
da condividere con le persone che si amano di più!
Come trascorrerete le prossime festività? Avete già programmi?

Immagine

#5
Mi sono concessa un dolce.
Una ciambella, per la precisione…
Ultimamente sono uno dei dolci che preferisco!
Mi sento molto Homer Simpson, il cultore delle dougnuts per eccellenza!
Ho trovato una ricetta molto carina qui. La proverò presto, promesso!!

Immagine

#6
Ho dovuto dire ‘addio’ ad una delle mie dummy cakes.
Quella che avevo realizzato per la Notte di San Lorenzo del 2012.
Vi ero molto affezionata, era il simbolo del mio cammino in questo campo…
Ma purtroppo non ha retto all’umidità =(
Amen.

Immagine

#7
Ho ammirato uno splendido arcobaleno.
Una cosa semplice, fatta solo di pioggia e sole.
Eppure, una cosa cosi meravigliosa…
Wikipedia lo descrive cosi.
Per me è pura poesia.
La dimostrazione che anche nella pioggia c’è qualcosa di positivo.
E bisogna guardare sempre a quello.

E cosi, vi auguro una buona settimana.
Che sia piena di sorprese positive.

{La mia settimana in 7 scatti – 4/10 Nov 2013}

Non sono certo la prima a farlo, l’idea non è assolutamente farina del mio sacco.
Però mi piaceva molto e mi sono detta che
è un ottimo modo per farvi conoscere un po’ della mia vita
senza però intasare la bacheca della mia pagina Fb con foto personali e fuori tema.
Con questa nuova rubrica,
una volta alla settimana (di sabato o di domenica)
vi posterò qualche scatto della mia routine quotidiana,
dandovi spunti e idee, links e dritte.
Non è l’unica rubrica a cui ho pensato,
nei prossimi giorni ne arriveranno altre,
ma è la più personale per cui ci tengo tantissimo!
Come dicevo, l’idea non è mia…l’ho presa in prestito
alla bella e simpatica Alessia Marcuzzi,
di cui seguo il blog La Pinella.
Lei parla di moda e tendenze,
poi ogni domenica riassume la sua settimana in sette scatti.
Perchè non farlo anche qui?
Inizio subito!

Immagine

# 1
Questa settimana mi è stato recapitato il premio vinto
al contest di un’amica di pasticci, Loredana, che sulla sua pagina Le torte di Lori
ha dato la possibilità a tre artiste (dello zucchero e non!) di mettersi alla prova
e vincere dolci premi.
E’ stato un pensiero bellissimo, accompagnato da un altrettanto bello
e toccante biglietto. Grazie, di cuore.

Immagine

# 2
Capatina da Ikea.
Che per me è come il Paese dei Balocchi, soprattutto in periodo pre-natalizio!
Avrei potuto postare una foto in giro fra le esposizioni
o con gli oggetti (bellissimi e scontatissimi!!) che ho acquistato ma…
il tramonto al ritorno, visto dall’autostrada, ruba decisamente tutta la scena!

Immagine

# 3
Ho giusto sei settimane prima del Natale per
ultimare le conserve e i liquori da regalare.
Mi piace molto coccolare i miei amici con regali gastronomici
durante le festività e…prossimamente arriverà anche qualche ricetta!
Un’anticipazione?
Qualcuno dopo il cenone gusterà della buona grappa alla melagrana!!
E a proposito di regali fatti a mano e con il cuore..
se avete bisogno di idee, io raccolgo le mie preferite qui.

Immagine

# 4
Chi lo dice che una cena a lume di candela
è una cena a due?
Io le candele le accendo anche a cena con le amiche!
L’atmosfera che si crea a tavola con la luce fioca e romantica delle candele
è cosi bella e piena di complicità…
la buona riuscita della serata è assicurata!
Ora che ho scoperto un meraviglioso negozio di candele a Napoli, poi…
Non ci sono ancora stata, ma ve lo consiglio lo stesso
perchè mi intriga un sacco!
Si chiama Yankee Candle Store.
Vi dirò di più non appena potrò farci un giro!!

Immagine

# 5
Piccolo sneak peek di uno dei lavori di modelling
che vi mostrerò prossimamente.
E’ piccolo, con l’anima in polistirolo e…
il tema non posso ancora svelarvelo,
tuttavia posso dirvi che piacerà molto agli animalisti
e agli amanti degli animali in genere!

Immagine

# 6
Chi mi conosce sa bene quanto amo leggere…e sottolineare i libri che leggo.
Alla fine della lettura, tutti i miei libri hanno un’anima,
fatta di inchiostro e pensieri.
Un libro per me non resta mai solo un libro,
bensì un quaderno di appunti e idee,
una raccolta di stati d’animo e spunti.
La lettura di questa settimana (ehm…sarebbe meglio dire mese!) è
Grazie dei ricordi di Cecelia Ahern.

Immagine

# 7
Finalmente ho completato un angolo della mia camera da letto,
in allestimento da mesi ormai.
Tutto handmade, realizzato riciclando oggetti destinati ad altri usi.
E’ ricco, di emozioni soprattutto.
E’ personale, parla di me centimetro per centimetro.
E’ unico, solo mio.
E ne vado molto fiera.
Devo ringraziare anche la mia mamma,
che ha prestato le sue doti artistiche
a questa causa,
dipingendo le piccole e deliziose bacheche sulla sinistra!
Che ne dite??

Per questa settimana è tutto.
Vi aspetto il prossimo weekend con 7 nuovi scatti e tanti nuovi spunti!
Un abbraccio

-Lisa-