{Panini al mosto di una blogger disordinata + FALL TO DO LIST}

Succede anche (perchè succede!) che uno sperimenti una ricetta per fotografarla e parlarne sul proprio blog e poi dimentichi completamente le foto, la ricetta e pure il post. Salvo poi ritrovare le suddette foto, un anno più tardi, mentre in realtà … Continua a leggere

{Torna la pioggia…e torno io. Carica (di biscotti) come mai!

Siamo nel pieno dell’Autunno e
questo per me significa che
è tempo di accendere il caminetto,
di riesumare dal soffitto la mia vestaglia di pile rossa e
di preparare biscotti, tanti biscotti… montagne di biscotti!
Che siano semplici frollini o
gustosi biscotti al Ciobar,
accompagnati dal the o da sgranocchiare da soli,
per me niente è meglio dei biscotti!
Sono quella coccola che
non deve mai mancare,
che ci siano ospiti o che sia sola sul divano.
Gli ultimi che ho preparato erano davvero semplici, spartani,
ma ogni volta che riguardo le foto
mi vien su una voglia di mettermi a pasticciare!
Perciò, ho pensato di ‘regalarvi’ le mie foto,
e qualche bell’aforisma a tema Autunno!

Appartengo all’Autunno.
E in Autunno
mi parlano tutte le cose che ho perso.

(NinaEin)

co01

L’autunno è il momento ideale per
tenere conto di ciò che abbiamo fatto,
di ciò che non abbiamo fatto
e di ciò che vorremmo fare il prossimo anno.
(Anonimo)

co02

La pioggia nelle sere di autunno inganna,
sembra solo acqua ed invece è ricordo.
(orporick)

co05

La sensualità dovremmo impararla dall’autunno
e dalla lentezza con cui spoglia i suoi alberi.

(_carloq_, Twitter)

co06

I pioppi di ottobre sono fiaccole
che illuminano la via per l’inverno.

(Nova S. Bair)

co03
Voglio un autunno rosso come l’amore,
giallo come il sole ancora caldo nel cielo,
arancione come i tramonti accesi al finire del giorno,
porpora come i granelli d’uva da sgranocchiare.
Voglio un autunno da scoprire, vivere, assaggiare.
(Stephen Littleword)

Sono molto affezionata a quest’ultima frase.
L’ho scoperta due anni fa,
durante l’autunno che ha cambiato il mio percorso.
Mi ha portato fortuna;
è stata una preghiera esaudita,
una fiamma che dopo anni splende sempre più vivida
e illumina il mio periodo dell’anno preferito.
Ve la dono, perchè porti fortuna anche a voi.

E poi… il backstage.
Mi piace molto fare foto del ‘mentre’,
per ricordare, per ridere, per mostrarvi
quello che c’è dietro ogni scatto.

co04

Per scattare queste foto
ho tirato fuori i centrini di mia madre dalla
credenza in cui riposano tutto l’anno.
Ho messo su un bel caffé lungo e …
c’è mancato poco che non prendessi la pioggia.
Eppure amo questa luce,
il cielo d’autunno, le ombre…
E -ma questo si sapeva- amo mangiare biscotti.

Torno cosi, con un post semplice,
per dirvi che sono qui, che non sono sparita nel nulla e
che ho tante idee da mostrarvi, da condividere, da suggerirvi…
E per presentarvi il mio nuovo angolino creativo.
Perchè? Perchè ormai la pasticceria e il craft
erano diventate due passioni troppo grandi per vivere insieme.Ad ognuna il suo posto!

Vi aspetto qui: lisacherealizza on fb!

{Il club delle ricette segrete – A.Israel & N.Garfinkel}

club01

Questo libro mi è piaciuto subito,
sin dal primo istante.
L’ho adocchiato, in mezzo a cent’altri volumi e
già solo guardandolo me ne sono innamorata.
Poi l’ho aperto ed ho letto la dedica:

”Alle nostre madri e ai nostri padri, 
che ci hanno insegnato a cucinare e ad amare.”

A quel punto ho dovuto comprarlo per forza!
E non me ne sono mai pentita.
Per questo oggi sono qui a consigliarvelo,
come regalo per una persona speciale o
da comprare per voi stessi,
meglio se per letture invernali accanto al camino,
di quelle sotto le coperte, mentre fuori nevica,
con una tazza di camomilla fumante.
Il romanzo inizia cosi:

club02

Perchè questo libro non parla solo di cibo,
né solo d’amore.
Parla anche di amicizia.
Quella vera, intendo.
Mica quella di Facebook!
Quell’amicizia che c’è tra due persone che
non hanno bisogno di vivere vicine per
starsi accanto,
che anche quando il tempo è tiranno e
gli impegni sono troppi,
il modo di strapparti un sorriso lo trovano sempre,
che gioiscono delle tue gioie senza invidia alcuna e
piangono le tue stesse lacrime quando stai male.

Per i più curiosi, aggiungo anche l’incipit:

club03

Corrispondenza e Ricette
vanno di pari passo in questo romanzo che
non solo racconta una storia bella, originale, non scontata ma
lo fa anche in un modo che trascina, coccola, rapisce.
Ma torniamo alle ricette.

Sigarette turche; Costine di maiale ”Broadway”;
Biscotti della luna farciti; Torta di mele ”Congiura”;
Waffle ”spensierati”; Zuppa nuziale italiana.

Questi sono solo alcuni dei golosi piatti che
questo libro vi permetterà di gustare con gli occhi dell’immaginazione.
Tra un capitolo e l’altro, ad aspettarvi c’è sempre una ricetta.
A suggerirvele, due amiche speciali…Val & Lilly.
Amiche per la pelle fin da piccole, sono due persone con cosi poco in comune…
a parte la passione per la cucina!
La vita le porterà ad allontanarsi, ma la fitta corrispondenza
(fatta prima di lettere e poi di e mails) le terrà unite e
tra una missiva e l’altra, tra un pettegolezzo e un consiglio, ecco una ricetta!
Ognuna ha un perchè, una storia, un’origine.
E alla fine del romanzo (con colpo di scena!!!) troverete anche l’indice delle ricette!!

Il mio voto: 10.
Letto in appena due giorni, mi ha lasciato un senso di vuoto
pari a quello che ti lascia un amico in partenza.
Ma mi ha lasciato anche una forte voglia di
spadellare, di sfornare, di gustare e di scrivere…

Lo consiglio caldamente,
e se volete un’idea per regalarlo,
ecco i miei suggerimenti:

1. All’amica del cuore, che sia o meno appassionata di cucina.
Questo libro scalda il cuore…non solo i fornelli!

2. Alla suocera che ama l’unione familiare
(e la contempla soprattutto la domenica, attorno alla tavola imbandta!)

3. Alla sorellina che va a vivere da sola o con il fidanzato!

L’editore è GARZANTI;
Il libro è composto da 377 pagine;
La prima edizione è del 2010;
Titolo originale: The recipe Club;
Il prezzo in copertina è 9,90 euro. 

La storia, la copertina, le ricette
mi ispirano a gustarlo accompagnandolo con
qualcosa di rustico,  scrocchiarello,  adatto all’autunno.
Perciò io vi suggerisco queste Foglie Salate alle noci e Parmigiano!

salatini02

Salatini

Realizzarle è una passeggiata,
soprattutto se acquistate la pasta sfoglia al market!
Ricavate le foglie con degli stampini,
spennellatene la superficie con acqua e
spolverate con il formaggio e le noci tritate poi
sovrapponetele due alla volta.
Cuocete a 180°C.

Il bello di questa ricetta è che
i più esperti possono mettersi alla prova
preparando in casa anche la sfoglia e
congelandola in panetti già stesi
cosi da tirarla fuori all’occorrenza.
Io adoro preparare la sfoglia in casa ma…
che faticaccia!!

sfoglia01

sfoglia02

Buona lettura, miei cari…
Io vado a fare scorta di libri ( e di noci!) per l’Inverno!!