{Benvenuto Inverno!}

La vita del cristallo,
l’architettura del fiocco di neve, il fuoco del gelo,
l’anima del raggio di sole.
La frizzante aria invernale è piena di queste cose.

-John Burroughs-

Aprendo WordPress oggi, una notifica mi ha strappato un sorriso:
131 persone seguono questo angolino di web.
E per me sono tantissime!!
Ad ognuno di voi un grazie e una promessa:
essere costante negli aggiornamenti nel prossimo anno!
Ho tanti contenuti da condividere,
tanti post già scritti,
tanto entusiasmo e progetti per questo blog!

Intanto,
ho per voi quella che è diventata una piccola tradizione:
la TO DO LIST di questa stagione
da stampare e compilare!

PicMonkey Collage

Io la mia l’ho già riempita all’inverosimile!
Come ho cominciato questo nuovo Inverno?
Con i mercatini natalizi!
Quest’anno non li avevo cercati,
ma sono stati loro a trovare me.
Ci ho pensato un po’ su prima di accettare,
per diversi motivi… ma nessuno valeva tanto
quanto la mia voglia di creare e di
incontrare altre persone che amassero l’artigianato.
E cosi…

12373395_1279977405361899_8069674926935090529_n

12395454_1281651458527827_1952270748_n

1060661_1281651451861161_467723504_n

12404548_1281651471861159_1887681452_n

12395432_1281651788527794_687793830_n

12404142_1281651311861175_159445484_n

12431783_1281651721861134_1872666506_n

E soprattutto, ho realizzato un sogno. . .
ho conosciuto un Minion! =)

1918683_1279977342028572_2176914193177073596_n

Da qui, per ora è tutto.
La mia pausa caffé sta per terminare e
la corsa ai regali
(e all’abito per un matrimonio d’inverno)
mi sta per risucchiare di nuovo!

A chiunque passi di qui…
Buone feste!!!

Annunci

{Santa is coming. . . – Aspettando il Natale a casa mia!}

c2330e8fdcc11cd734d01abeb5178973[Questa e altre greeting cards qui]

Che strano Avvento che è quello di quest’anno!
Ci sono cambiamenti in corso,
tanti impegni da non lasciare il tempo per la ricerca dei regali,
tanto spirito natalizio ma poco tempo per goderselo,
e una punta di malinconia se si pensa al futuro…

Insomma, non posso dire sia un brutto periodo,
piuttosto lo definirei…strano. Ecco. Rendo l’idea?

Visto lo stato d’animo, avevo bisogno di scaldare un po’ la casa,
cosi ho iniziato ad addobbare già a fine Novembre…
e ho scelto di farlo con oggetti tradizionali,
che hanno dei significati particolari,
semplici, meglio se fatti a mano.
Piccoli pezzi di puzzle che negli anni
hanno composto il Natale della mia famiglia
e che io ho cercato di mettere insieme
in modo (quasi!) omogeneo.

Come avevo spifferato nell’ultimo post ispirazione  ,
per l’albero di Natale quest’anno ho scelto
il bianco e l’argento.
Ho usato poche decorazioni rispetto agli anni passati,
naturalmente portata al less is more
che ha fatto da fil rouge in questo 2015.

12346401_1268904263135880_1104821045097549134_n

12391359_1276942108998762_4823068043634882930_n

12376697_1276938722332434_2605270627822253483_n

Ad alcune decorazioni sono particolarmente affezionata,
mi ricordano anni speciali, persone o eventi particolari.
Altre sono frutto di una piccola tradizione:
acquistare una decorazione ogni Natale, meglio se
ad un mercatino o in negozi bellissimi come Maisons Du Monde.

c02

Altre le ho create io stessa…

12390858_1276938765665763_3671442061444335393_n

Legno, una mano di vernice e una di carta vetrata e poi
materiali da scrapbooking (adesivi, washi tapes..) 
per dare un tocco personale ed unico.

A casa mia però
l’albero di Natale si contende la scena con una tradizione
ancor più antica e bella: il presepe.

12342493_1276946932331613_8820041143646799690_n

Ognuno ha il suo compito,
c’è chi costruisce la struttura e chi decide
come posizionare i pastori.
Ed è proprio questo il bello: farlo insieme
(anche litigando su Erode si o Erode no!).
E la classica battuta rubata a De Filippo:
”T’ piace ‘o presepe??”

12360431_1276946872331619_8688998178068015717_n

c01

Anche per il presepe c’è la tradizione di acquistare ogni anno
un nuovo dettaglio, uno degli ultimi presi è proprio il gatto in foto
(che però non è per niente proporzionato agli altri personaggi!).
Insomma, non è perfetto e nemmeno pretende di esserlo…
ma è nostro, parla di noi e racconta la storia di decenni
e decenni di famiglia.
Per me non sarebbe Natale senza!

Per il resto della casa, pochi tocchi
qui e là sui camini e sulle finestre,
su qualche mensola e nelle credenze.
Niente di eccessivo,
perché le decorazioni sono solo una cornice…
la vera bellezza del Natale sono la tavola imbandita
e la famiglia che vi si riunisce intorno.

12348130_1276944098998563_8660299030935870565_n

12360078_1276944118998561_2942017001472461273_n

12360262_1276938652332441_3897555947252176625_n

12341541_1276944042331902_613936754792216112_n

12346325_1276944122331894_5578035470308055027_n

E sul balcone…tante luci,
perché Babbo Natale non dimentichi la nostra casa =)

12342341_1271044376255202_7680542734907333222_n

Nota: Non è un caso se ho evitato il mio angolo craft.
E’ vero, sembra il laboratorio di Babbo Natale per quanto è natalizio ma.. lasciatemi dire che se lo vedesse la cara Marie Kondo
mi prenderebbe a calci!

{ Il salotto creativo #1 – Intervista a Linasari Sunyoto (SweetLin) }

Sono felice di inaugurare questa nuova rubrica,
e sono felice di farlo in coincidenza con
il 50° post di questo blog!
Il mio piccolo angolo
sta pian piano diventando un salotto
in cui rilassarsi, conoscersi, condividere….
e quale modo migliore di farlo se non
ospitando di volta in volta
altri appassionati come me?

Il primo appuntamento di questa nuova rubrica
ha per protagonista Linasari, che ho conosciuto
(per ora solo virtualmente)
in occasione di un mio contest.
Le sue creazioni, il suo talento e
i suoi modi cordiali mi hanno catturata subito
e sono certa che cattureranno anche voi
dopo che avrete letto
l’intervista che ho preparato per lei!

{IDENTIKIT}

10531209_10152371998032530_892053181_n

Linasari Sunyoto,
in arte SweetLin.
Città di provenienza:
Surabaya (Indonesia).
Per vedere le sue creazioni e
conoscere il mondo di Lin
basta cliccare qui.

10533167_10152371998062530_221057205_n

10478893_10152371998042530_961376236_n

10510217_10152371998037530_208358660_n

Un ricordo dell’infanzia:
quando un orso ”cattivo” mi morsicò  un dito
durante una visita allo zoo di Cisaura!

Nel tuo frigo non manca mai:
L’uovo e il gelato.
Le uova perché sono uno degli ingredienti
che uso sempre nei miei dolci
invece il gelato perchè adoro mangiarlo!

01

Se fossi un dolce saresti….?
Una mousse, cremosa e leggera.

Curi l’alimentazione?
Si, mangio solo pesce, verdura, pasta e riso.
Per i dolci non ho limiti, mi piace assaggiarli tutti!

Il tuo gesto ecosostenibile:
Cerco di non usare prodotti monodose
in confezioni di plastica.

Fai collezione di…
Libri sui dolci in genere,
attrezzi per dolci,
porcellane per la casa e…
peluches!

02

Un colore per descriverti:
Bianco,
perché il bianco è la base di tutto
posso colorarlo come voglio!

03

Il viaggio che vuoi consigliare.
Francia, Spagna, Singapore.

Un oggetto da cui non ti separeresti mai?
Il mio computer…
perché è un mezzo per parlare e connettermi
con gli amici e con chi ha le mie stesse passioni.

La tua icona gourmet:
Gaston Lenotre.

3 parole per descrivere lo stile dei tuoi lavori:
Gusto, Design, Bellezza

Com’è nata questa passione?
Da mia mamma.
E durante un viaggio con mio marito
m’innamorai delle torte e della pasticceria.

La torta che ti ha dato più soddisfazioni:
La torta di compleanno di mio figlio.
3 piani di red velvet ricoperti di
pasta di zucchero con personaggi in 3d
presi dal mondo della giungla.

04

Gli attrezzi di cui non potresti fare a meno:
Il mio miscelatore e il robot da cucina
che mi aiutano tanto!

Luoghi che ti ispirano?
Tutto il mondo!
Non posso prendere un solo luogo
per darmi ispirazione!

Consigliaci un libro o una rivista che ti è stato utile:
The art of royal icing di Eddie Spence MBE per la ghiaccia reale;
Alain Ducasse per la torta moderna;
Carlos Lischetti per le figurine.

05

Siti, blog, pagine da cui prendi ispirazione?
Non ci sono specifici,
perchè prendo ispirazione da tanti siti e blog.

Il tuo motto?
Ora et labora;
Never give up;
Do all your best for everything!

Linasari vi aspetta sulla sua Pagina Fb
ed io vi aspetto al prossimo post…

Stay tuned!!