{Weekend di fine inverno e una ricetta da regalare: il babà rustico!

La neve possiede questo segreto:
ridare al cuore quell’alito di gioia infantile
che gli anni gli hanno impietosamente strappato.
Antonine Maillet

Prendete un sabato di fine Febbraio, in Campania.
Prendete quattro amici e 48 ore libere.
Aggiungete una casetta in montagna,
miscelate con una bella provvista di cibo
e non dimenticate la fotocamera…
e il gioco è fatto!
Basta poco, vero?
E’ cosi.
Basta davvero poco a trascorrere un weekend indimenticabile!
A fare da sfondo e da vero protagonista
il meraviglioso paesino di Morcone (Benevento).

Immagine

Abbarbicato sulle falde del Monte Mucre, una diramazione del Matese,
Morcone si affaccia sulla valle del fiume Tammaro e fa parte
della provincia di Benevento dal 1861.
I resti dell’insediamento sul quale però fu edificato il paese
risalgono addirittura al V secolo a.C.!

Immagine

Immagine

I ruderi del Castello che dominano la valle dall’alto invece risalgono al X secolo.
Ancora in piedi, la suggestiva porta d’ingresso è la parte conservata meglio.

Immagine

Immagine

Immagine

A pochi passi dalla casa in cui sono stata ospite,
la chiesa di Santa Maria de Stampatis, anche detta Santuario della Madonna della Pace.
L’interno, a tre navate, accoglie diverse statue e affreschi
fra cui l’effige della Madonna della Pace portata lì
nel XII secolo dagli abitanti della contrada Stampa.

Immagine

Immagine

I due giorni in montagna sono letteralmente volati,
tra passeggiate con la fotocamera pronta a immortalare ogni dettaglio,
la cena davanti al caminetto acceso per riscaldarci,
il giro al mercato della domenica mattina e…
la scoperta della neve a pochi chilometri da noi!
Che sorpresa è stata!
Appena intravisti i primi sprazzi di neve lungo la strada deserta,
siamo tornati indietro di almeno quindi anni a testa e…

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

E ancor più bello è stato
tornare a casa a scaldarci
col fuoco scoppiettante
e il profumo della carne cotta sulla brace!
Abbiamo preparato un pranzo coi fiocchi,
e non ci siamo fatti mancare nemmeno il dolce,
comprato nella pasticceria locale!

Immagine

La ricetta che voglio darvi oggi, però,
è una ricetta di mia madre
che io uso spesso per preparare qualcosa di buono
da portare con me quando sono ospite.
E’ la ricetta del Babà Rustico.
Un babà speciale, morbido e succulento,
ripieno di formaggi e salumi (quelli che preferite).
Un rustico che, sin dalla prima fetta, conquisterà
i palati di tutti coloro ai quali lo farete assaggiare!

-Babà rustico- 

Immagine

Ingredienti:
500 gr di farina 00
2 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaino di sale
6 uova medie
acqua tiepida qb
30 gr di lievito di birra fresco
100 gr di margarina (o olio di oliva e semi di mais)
latte qb
parmigiano grattugiato qb
300 gr tra prosciutto cotto, mortadella e formaggio (quello che preferite)
erbe (a piacere)

In una ciotola capiente,
impastate tutti gli ingredienti tranne salumi e formaggio, sciogliendo il lievito nell’acqua tiepida.
Quando il composto è abbastanza morbido (la consistenza dev’essere quasi liquida)
aggiungete i salumi e il formaggio a cubetti, amalgamate e poi tirate la pasta con le mani,
lavorandola in questo modo per qualche minuto.
Mettete l’impasto in uno stampo per torta babà
o comunque in uno stampo a ciambella imburrato
(o ancora, negli stampini per babà monoporzione, sia grandi che mignon).
Lasciate lievitare almeno un paio d’ore, finchè l’impasto non raddoppia di volume
poi cuocete a 180°C per circa 40 minuti.
Sfornate e lasciate intiepidire
poi sformate e capovolgete.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...